FUTON TORINO PRODUTTORI MATERASSI FUTON
Err

Il Seguire-Materassi-futon e non solo...
[.]
Cerca Il tuo carrello

Emergency Torino

Emergency

www.emergency.it

Emergency è un'associazione italiana indipendente e neutrale, nata nel 1994 per offrire cure medico-chirurgiche gratuite e di elevata qualità alle vittime delle guerre, delle mine antiuomo e della povertà.

Emergency promuove una cultura di pace, solidarietà e rispetto dei diritti umani.

L'impegno umanitario di Emergency è possibile grazie al contributo di migliaia di volontari e di sostenitori.

Dalla sua nascita a oggi, Emergency ha curato oltre 7 milioni di persone.

 Emergency Torino

www.emergencypiemonte.it

Il sito con tutte le informazioni sulle attività del Gruppo Emergency di Torino e di altri Gruppi del Piemonte.

 Emergency Infopoint Torino


Uno spazio informativo aperto a tutti, un punto di riferimento per i sostenitori di EMERGENCY e per chiunque voglia conoscere le attività dell'associazione che dal 1994 offre cure medico-chirurgiche gratuite e di elevata qualità alle vittime delle guerre, delle mine antiuomo e della povertà.

Un'idea distintiva e semplice: al suo interno sarà possibile acquistare oggetti originali, essere aggiornati sui programmi umanitari di Emergency nel mondo, conoscere le campagne di sensibilizzazione e ricevere tutte le informazioni per adottare un progetto o contribuire con la propria professionalit� alle missioni dell'associazione.

Un laboratorio di idee e stimoli dove, oltre a trovare tutti i gadget di Emergency - magliette, zaini, felpe, quaderni e tanti libri - verrà presentata la rassegna Parole di Pace, un programma di incontri aperti a tutti per un confronto diretto con persone che hanno pensato, scritto e vissuto esperienze di guerra, di resistenza, di affermazione di diritti e di legalità. L'intera attività sarà gestita dai volontari Emergency di Torino. 

Aperto dal martedì al venerdì, dalle 14.00 alle 19.00

Vieni a scoprire il nostro Infopoint a Torino, 

C.so Valdocco, n. 3 - Tel. 011 4546456

TRAINING AUTOGENO CON EMERGENCY
Lunedì 20 Gennaio alle 18,30
Infopoint Emergency Torino - Corso Valdocco 3​

Emergency Infopoint Torino - Corso Valdocco 3.
Le sedute intendono far sperimentare gli esercizi inferiori del Training Autogeno ideato da J.H.Schultz ( esercizi del peso, del calore, del plesso solare, del ritmo cardiaco, del ritmo respiratorio e della fronte fresca) dopo una breve spiegazione del Training stesso e dei suoi elementi fondanti.
Questo rilassamento, se praticato costantenente, mette le persone nella possibilità di gestire momenti di recupero energetico, di distanziamento dalle preoccupazioni quotidiane, di positiva introversione con ascolto del proprio corpo e delle sue risorse. Il Training Autogeno è una tecnica di autogestione di ansie di moderata entità e fornisce un aiuto nei disturbi di origine psicosomatica.
Anna Piantanida è una psicologa psicoterapeuta con una formazione specifica nelle psicoterapie di rilassamento , formazione acquisita presso la Scuola Superione di Formazione in Psicoterapia di Cremona con tesi dal titolo '' Il Training Autogeno nella Scuola superiore'' nel 1985 e con esperienze specifiche in questa pratica sia in ambito privato che pubblico.
Per i partecipanti sono necessari uno stuoino su cui distendersi, è consigliabile una copertina per evitare sensazioni di freddo dato che il rilassamento avviene in uno stato di staticità.
Necessaria la prenotazione:
prenotazioni@emergencypiemonte.it  •  tel. 011.4546456 (mar/ven ore 14-19)


Raffaella Tomellini presenta ''Cara Anne,''
Giovedì 23 Gennaio alle 18,00

Infopoint Emergency Torino - Corso Valdocco 3​
Scritto, diretto e interpretato da Raffaella Tomellini
Movimenti scenici a cura di Doriana Crema
Scelte musicali e sguardo esterno di Renato Cravero
Fotografie di Kerron Riley
Progetto realizzato in collaborazione con Associazione La Nottola di Minerva
COMPAGNIA VIARTISTI

Cara Anne è uno spettacolo dedicato ad una giovane donna coraggiosa di nome Anne Frank e al suo albero, l'ippocastano situato nel giardino di fronte all'alloggio segreto. L'attrice Raffaella Tomellini, sulle tracce di Anne Frank, gioca due ruoli: quello dell'ippocastano, anziano e malato, che ricorda tutto ciò che ha visto dal 6 luglio 1942, giorno in cui la famiglia Frank entra nell'alloggio segreto fino al 4 agosto 1944 giorno dell'arresto, e quello della stessa Anne, costretta alla clandestinità, affrontata con tenacia e con slanci d'amore, senza mai perdere la speranza, la fiducia e i sogni per il futuro, come scritto nel suo diario.
L'esempio di Anne Frank è un ottimo antidoto contro quei sentimenti di sfiducia o di passività o di isolamento, o contro quegli atteggiamenti rivolti all'accontentarsi che sono sempre più diffusi ai nostri giorni.

Raffaella Tomellini, attrice/regista, fa parte della Compagnia Viartisti di Torino dal 1993. Ha lavorato con Michele Perriera (Teatès di Palermo), Valeriano Gialli (Envers Teatro di Aosta), Luciano Nattino (Casa degli Alfieri di Asti), Alessandra Rossi Ghiglione, Pippo Delbono, Andrea Tomaselli (Scuola Holden). Nel 2002 ha curato la sua prima regia, ''Lettera al padre'', di Franz Kafka, spettacolo finalista al concorso sul tema della seduzione del Teatro Libero di Palermo. Ha ideato e realizzato i progetti ''Habitat per Alda'' (2011), spettacolo-concerto realizzato con il saxofonista Roberto Regis, ''Piccole cose 2.0'' (2015) coproduzione Viartisti/Tecnologia Filosofica in collaborazione con Scuola Holden Torino, ispirato alla vita di Raymond Carver; progetto Giovani vite coraggiose: Anne Frank / Malala Yousafzai. Collabora con Compagnia Tecnologia Filosofica di Torino e con Doriana Crema e Fabio Castello per il progetto ''Solitudo'', danza/performance, nato in collaborazione con la Comunità Monastica di Bose (BL).
Ingresso libero fino a esaurimento posti.
PAROLE DI PACE. UN PROGRAMMA DI INCONTRI aperto a tutti per un confronto diretto con persone che hanno pensato, scritto e vissuto esperienze di guerra, di resistenza, di affermazione di diritti e di legalità. 
Raccontate ogni volta con parole diverse, parole di pace.

Evento Facebook


PEDALIAMO CON MEMORIA - Pietre d'Inciampo

Domenica 26 Gennaio - Dalle 10,00 alle 12,30
Ritrovo ore 9.45 Infopoint Emergency Torino - Corso Valdocco 3​

Fiab Torino Bici&Dintorni in occasione del Giorno della Memoria propone un percorso cittadino in bicicletta con sosta alle nuove pose 2020, con queste ultime 6 a Torino si raggiunge il numero totale di 114; inoltre, come ormai tradizione, sosteremo in piazza Peyron presso la pietra d'inciampo adottata dall'associazione Sardi in Torino e dedicata all'avvocato Giovanni Antonio Vacca. Sul percorso incontreremo anche 2 luoghi altrettanto significativi per la Memoria: il Sacrario del Martinetto e il carcere ''Le Nuove''.  Per il sesto anno la nostra città accoglie le pietre d'inciampo (Stolpersteine) di Gunter Demnig. 
L'artista produce piccole targhe di ottone poste su cubetti di pietra che sono poi incastonati nel selciato davanti all'ultima abitazione scelta liberamente dalla vittima. Ogni targa riporta ''Qui abitava...'', il nome della vittima, data e luogo di nascita e di morte/scomparsa. In tutta Europa sono state posate più di settantaduemila pietre in 24 paesi europei.
Un'occasione per ricordare le vittime dell'Olocausto e, soprattutto, per interrogarsi sul perché della Shoah e della discriminazione dell'uomo contro altri uomini.
In caso di maltempo saranno raggiunte a piedi le pietre d'inciampo in prossimità dell'Infopoint e illustrate le storie delle nuove installazioni.
Costo 5 Euro, di cui 4 Euro saranno destinati ad uno dei progetti di Emergency.
Per iscrizioni: 347.536.91.24 oppure su www.biciedintorni.it
Evento Facebook

Domenica, come sempre, AULA STUDIO
Dalle 9,00 alle 19,00

Quest'anno il gruppo di Emergency Universitari Torino ci aiuta a risolvere il problema più temibile del periodo esami.. dove studio la domenica?!